Dalla Arana allo Zugo: le 24 lettere dell’alfabeto veneto!

Come si scrive muso? bałon? sciuso? çeola?
Il veneto lo sanno parlare in molti; qualcuno lo conosce veramente bene! Ma scriverlo (e leggerlo!) non è così facile! Davanti a parole che siamo abituati a pronunciare, la penna si ferma domandandosi “Lo scrivo con la X?” “Devo metterci l’accento?” “ci va la N o la M?!”

AschedaEcco allora un breve video, dalla …ARANA (anara/arna) allo ZUGO 🙂 per spiegare l’alfabeto veneto e le sue particolarità e permettere così, a quanti vogliono cimentarsi con la scrittura in lingua veneta, di condividere una grafia unificata e rispettosa delle diverse sfumature di pronunce.

Eh sì! perché il veneto, come tutte le lingue parlate e non (più) scritte, viene pronunciato differentemente a seconda delle zone di provenienza. Pensiamo alla parola “famiglia“, pronunciata “fameia” o “famegia”, oppure, ancora alla parola “gioco“, pronunciata con una sfumatura di suoni che vanno dalla “D” alla interdentale sonora dell’inglese “THen”.

Per permettere a tutti i suoni (e zone) uguale rappresentazione,  la Commissione Regionale del 2011, riprendendo in mano uno studio del 1995, ha individuato una grafia unificata composta da 24 lettere. Un approfondimento paziente, che ha studiato ogni angolo del Veneto e che vi farà riscoprire anche alcune lettere utilizzate da secoli (e poi dimenticate, perché… non si scriveva più!! 😦 )

In questo video, ripropongo una sintesi dello studio, con esempi e schede grafiche, da utilizzare anche con i bambini, arricchiti con vocaboli e spiegazioni. Per insegnare e mantenere, così, vivo il patrimonio linguistico della nostra terra!

E se avete sinonimi o parole nuove e curiose da suggerire, segnalatemeli!
Nel preparare questo video ho scoperto infatti un sacco di parole spettacolari, che non conoscevo proprio, tipo la disastrosa (ma dal musetto simpatico) “tupinara” ! 🙂
  Zscheda

SCARICA QUI TUTTE LE SCHEDE

VUOI SAPERNE DI PIU’?!

CONTATTAMI SU https://www.facebook.com/ilariabrunellibdg

 

Underground stories..

Underground stories

scopri il progetto “Undreground stories”

 

Ferma mentre il resto del mondo si muove… immersa nella lettura, immersa in un libro, immersa nella storia che esso racconta.
Questa è la bellezza intramontabile della lettura.

La possibilità di vivere mille vite nello spazio di una.

Questa foto mi ha colpito, come anche il progetto di cui fa parte.

 

http://tmblr.co/ZseNLwQ3jSm6

Non fare il dr. Spock! 10 errori da evitare nella comunicazione

La sindrome del dr. Spock

Forse non mi sono spiegato.. Ma cosa hai capito? …Ehi, ma parlo arabo?!?! Ogni giorno siamo circondati da un’infinità di messaggi: qualcuno lo mandiamo, altri li riceviamo…molti non sappiamo nemmeno di comunicarli.

E in tutta questa confusione, proliferano equivoci e sguazzano problemi.  

Un libricino snello e piacevole con 10 consigli da applicare per una comunicazione efficace.

http://www.dontjusttalkbeheard.com/lib/downloads/TenMistakesBook.pdf

  1. Mr Spock Syndrome
  2. Me, Me, Me.
  3. You’re an Idiot!
  4. I am a rock!
  5. Clicking “Send
  6. [ silence ]
  7. Just the facts, Ma’am.
  8. We’re Different!
  9. Why Don’t They Communicate Better?
  10. Not Working on Your Communication

 

Nuovo sito del Comune: la rivoluzione è dietro i pixel!

In occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono previsti per domani, la città si fa bella…anche on-line: oggi è stata pubblicata l’anteprima del nuovo sito del Comune di Bassano del Grappa.

Un altro piccolo ma importante passo verso la comunicazione alla città.

La nuova versione porta con sè:

  • Un indispensabile adeguamento alle normative sull’accessibilità dei siti web.
  • Un contributo utilissimo alla trasparenza degli atti amministrativi.
  • Un doveroso ritocco estetico dopo anni di polvere virtuale sulle pagine internet istituzionali.
  • Ma la vera rivoluzione è… dietro i pixel!!
    Per la precisione in un gruppo di persone che fornisce i contenuti (ne faccio parte anche io! 🙂 )

Dovete sapere infatti che il processo comunicativo di una pubblica amministrazione è piuttosto complicato. Deve coniugare la necessità di rispettare i passaggi istituzionali necessari (e sono tantissimi!!!) alla comprensibilità dei contenuti …e tutto questo possibilmente in maniera veloce (il web non perdona! 😦 ).

Nella gestione del sito precedente le notizie passavano attraverso gli uffici informatici per una necessità di aggiornamento, ma non c’era un coinvolgimento continuativo e strutturato delle varie anime che compongono la macchina comunale. Ogni area ha infatti esigenze particolari proprie delle attività che svolge e produce “notizie” (= cose utili da comunicare al cittadino) in continuazione.

Il punto cruciale sta nel raccogliere e organizzare tutto in maniera coerente.
Solo così puoi avere un SITO VIVO, che rispecchia la fibrillante vita comunale!

La novità sta quindi  nel  gruppo di lavoro che è stato creato e che aiuterà ad alimentare la comunicazione del Municipio attraverso le finestre del web.
Da oggi in poi, un team composto da un rappresentante per ogni area, contribuirà a segnalare notizie da inserire, aggiornamenti sui lavori in corso, miglioramenti per facilitare la ricerca dei contenuti, possibilità di nuove funzioni da mettere a disposizione del cittadino..

Il sito prenderà vita settimana dopo settimana, diventando finalmente un punto di riferimento aggiornato per il cittadino.

Per una pubblica amministrazione è un cambiamento di mentalità notevole, sicuramente una bella sfida per oliare i meccanismi comunicativi
…ma sono certa che al cittadino piacerà!

CLICCA QUI e  …buona navigazione!

PS: anche io faccio parte del gruppo di lavoro che ha seguito la nascita di questo sito. Sono in supporto all’assessore Fabris,  in qualità di rappresentante politica e anche perché la comunicazione per me è una professione. Se navigando avete suggerimenti da evidenziare (sicuramente sì! 🙂 ) fatemelo sapere compilando il form qui sotto: porterò i vostri spunti sul tavolo!

CV Creative Vitae

Rifiuti di ingessare la tua vita in un pallido foglio A4?
Il grigio modello europeo non esprime la tua essenza?

(avvertenze per gli ingegneri: consultare con moderazione! :))

———-

Vuoi farti analizzare spietatamente il tuo CV per uscirne massacrato e un po’ più consapevole su come ci si presenta al meglio?

Make your choice

Dove posto il mio status!?!? Guida rapida!

[ pescato nella rete ]
Tante cose da dire, tanti canali da usare…
Una simpatica guida per aiutarci a scegliere il social network più adatto al nostro post! 🙂
Guida rapida per postare il proprio status

Dove posto il mio status? Guida rapida all'uso dei social network

 

Riunioni efficaci: tra verbali, videoproiettore, odg…e caffè!

accordarsi sulla data, invitare i colleghi, accertarsi che tutti siano informati e abbiano il materiale per tempo, preparare la sala per la proiezione,…servire i caffè quando la palpebra si abbassa …

Quante cose da gestire affinché la riunione sia efficace e concreta!

Oltre al simpatico video, fucinaweb ci fornisce anche qualche spunto intelligente per organizzare bene una riunione!

  • Scrivere un ordine del giorno e condividerlo in anticipo con i partecipanti –> così tutti arrivano preparati
  • Se possibile registrare l’audio della riunione (informando i presenti 8) –> molto utile per fare il sunto di quanto deciso

Io ci aggiungo

  • fate il prima possibile il resoconto della riunione
  • scegliete un moderatore che gestisca gli interventi permettendo a ciascuno di esprimersi ma senza dispersioni

“Una conferenza è una riunione di persone importanti che singolarmente non possono fare nulla, ma assieme possono decidere che non si può fare nulla.” (Fred Allen) 

Buona riunione a tutti!!
..ma no, è venerdì! BUON WEEKEND A TUTTI!!!! 🙂

on line

2 minuti per registrarmi, un telefonino, la connessione internet ed eccomi on line con un post scritto sdraiata sul letto. La comunicazione non ha limiti né alibi oggi. Benvenuti nel mio blog!