Il saldo è positivo

Le posto qui per non perderle, le parole di Francesco Fantinato, mio collega di maggioranza dai banchi del PD. Rispetto e spessore umano fanno la differenza molto più di visioni diverse.

Ecco perché, incomprensibilmente per molti amici e persone che mi vogliono bene, sono nuovamente candidata in città. nonostante tutti gli sbuffi, il fegato grosso, le delusioni, la voglia di mollare, la stanchezza…5 anni sono lunghi: chi te lo fa fare?! perché ancora?!

eh..già…perché?

Perché, lo so, è difficile crederlo, ma come dice Francesco, “il saldo è positivo” 🙂

 

Cara Ilaria,

ho sentito ieri sera che hai subito un incidente stradale piuttosto pesante che ti costringerà per qualche tempo ad un riposo forzato.

Conoscendoti, immagino quanto ti costerà fermarti proprio in questo momento in cui l’attività elettorale ti chiederebbe un supplemento di presenza. Tu però sei forte. Con la padronanza dei mezzi informatici che possiedi non ti sarà difficile raggiungere i tuoi obiettivi. Ti faccio comunque tanti auguri di una pronta guarigione.

Ieri sera, è stato il mio ultimo Consiglio Comunale. Vi sono entrato per la prima volta, quand’ero giovane come Te, 34 anni fa. Lasciando definitivamente il C.C., ho sentito il dovere di ringraziare tutti i colleghi che ho incrociato in 25 anni di attività amministrativa, per quanto mi hanno dato consentendomi di crescere sempre di più in un’esperienza umana e civile che augurerei a tutti. Ci tengo a parteciparti questo sentimento perché anche Tu hai contribuito in questi ultimi cinque anni a darmi la certezza che in quella palestra di democrazia, il saldo tra il sacrificio che talvolta ti viene richiesto ed il valore umano che metabolizzi via-via partecipando all’amministrazione della città è, alla fine, sempre positivo. Grazie di cuore e ancora tanti auguri per tua salute e per la tua nuova corsa elettorale.

Un abbraccio.

Francesco Fantinato.

bilancia

Annunci

Inevitabile coraggio

Seguire i propri sogni? È talmente troppo piccola e preziosa la vita che non avrei coraggio di fare altrimenti.